lunedì, Aprile 15, 2024

Spettacoli e Cultura

99 Posse, per il trentesimo anniversario “Comanda la Gang”

Esce nuovo singolo e videoclip a cinque anni di distanza dall'ultimo album

I 99 Posse festeggiano il prestigioso traguardo dei loro primi tre decenni di musica pubblicando il singolo “Comanda la Gang”.

Il nuovo brano  è una finestra spalancata sul paradossale  e prodigioso  “paese del chi fa da sé fa per tre”. Una istantanea di spiccata attualità che, già al primo ascolto, ti fa venire voglia di cantare, ballare, saltare sotto il palco per dirne quattro in buona musica ai potenti di turno.

Il sound di “Comanda la gang“, infatti, riaccende inevitabilmente la grande nostalgia dei concerti e delle piazze piene di gente e di musica.  E pensi che questo nuovo brano ti piacerebbe poterlo ascoltare, presto, dal vivo insieme a pagine storiche come “Curre curre guagliò”, “Cerco tiempo” e “Corto circuito” .

Comanda la gang”  esce  in contemporanea al suo videoclip ufficiale scritto e diretto da Mauro Ronga.

I 99 Posse commentano così il nuovo brano: “‘Comanda la gang’ apre le danze. Si festeggiano 30 anni dall’inizio di questo viaggio e si festeggiano, citando Stefano Benni, semplicemente svegliandoci. Riteniamo infatti che questo sia il segreto alla base della vita: addormentarsi e svegliarsi un numero esattamente uguale di volte. Niente celebrazioni del passato quindi per questo anniversario che per noi ha più il sapore di una rinascita. Apriamo le danze con un pezzo di attualità dal sapore d’altri tempi, provando a descrivere le miserie della politica italiana con immagini ironiche forti, immediate, semplici, taglienti, provocatorie, dissacranti, proprio come nei primissimi brani, da ‘Salario garantito’ a ‘O’ Documento’ e ‘Ripetutamente’ per intenderci, ma questa volta con un sound e un arrangiamento potenti e rabbiosi, a completare il range di emozioni che abbiamo provato nel realizzarlo e che quindi ci piacerebbe comunicare. Il pezzo non era previsto, stavamo lavorando ad altro quando è iniziata questa crisi di governo che ci ha immediatamente fatto infuriare, ma anche morire dal ridere, e quasi contemporaneamente ha iniziato a stimolare la fantasia. Alla fine hanno fatto davvero ciò che temevamo, e lo hanno fatto esattamente come lo avevamo immaginato. Adesso tocca a noi”.

Guarda il videoclip ufficiale di “Comanda la gang”.

Articoli correlati

seguici su

646FansMi piace
0FollowerSegui
7IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi articoli