mercoledì, Luglio 24, 2024

Spettacoli e Cultura

Milo Premia il Teatro: tutto è pronto per il gran finale

Mimì Scalia e Mario Incudine condurranno la serata. Premio Carriera a Mario Venuti, Premio Sicilianità a Kaballà, Premio Cultura a Leonardo Lodato. Novità il Premio Corti Teatrali “Omaggio ad Angelo Musco”

Domani, alle ore 21, al Teatro Comunale Lucio Dalla di Milo l’appuntamento è con “Milo Premia il Teatro”.

Fra le novità  più attese di quest’anno c’è l’assegnazione del Premio Corti Teatrali “Omaggio ad Angelo Musco” . Sono in corsa per l’aggiudicazione di tale riconoscimento: “Cosa” di Antonella Sturiale alla regia con Enrico Pappalardo; “Giulietta Cassiopea e Romeo Pauroso” di Annagiul Zarc, regia di Dario Matteo Gargano, interprete con Cristina Di Pietro; “Cos’è la Felicità?” scritto e diretto da David Amalfa.

 Due grandi protagonisti della scena musicale saranno Special guest dell’evento: Mario Venuti (Premio alla carriera) e  Kabballà (Premio Sicilianità).

 La conduzione della serata è affidata a Mimì Scalia e Mario Incudine.  Quest’ultimo sarà accompagnato per diversi momenti musicali da Antonio Vasta (fisarmonica, organetto, zampogna e pianoforte), Pino Ricosta (percussioni) e Manfredi Tumminello (chitarrista).  Cristina Di Pietro  avrà il compito di affiancare la conduzione.

Lo spassosissimo cabaret dei I TrequArtisti (Gianfranco Barbagallo, Eugenio Barone e Antonello Di Costa) arricchirà di buonumore la serata.

Il Momento letterario della serata sarà a cura di Grazia Calanna e vedrà la presenza del noto giornalista e scrittore Leonardo Lodato (vincitore del Premio Cultura” al XVII Angelo Musco). 

La giuria di qualità quest’anno è formata da: Antonio Castro (attore e regista), Paolo Sessa (poeta, scrittore e critico letterario), Agostino Zumbo (attore), Gianfranco Barbagallo (Vice Presidente Regionale UILT Sicilia, Unione Italiana Libero Teatro), Rosa Patanè (associazione culturale Filocomica Sant’Andrea di Milo). Il pubblico con il proprio voto assegnerà il Premio “Miglior spettacolo”  

Sono cinque le compagnie  in corsa per il XVII Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco”:  “Le Tre Fontane di Presa” con “Fru Fru”, regia di Giovanni Proietto e Caterina Scuderi;  “Tre Casti Agni” con “Taxi a 2 piazze”, regia Tre Casti Agni; “Teatro di San Giovanni Stabile delle Aci” con “Fools”, regia di Davide Pulvirenti;  “Teatro delle Nevi” con “Il Metodo Grönholm”, regia di Rodolfo Torrisi;  “Dietro le quinte” con “Se ti sposo mi rovino”, regia di David Amalfa.

Il XVII Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” è diretto artisticamente da Mimì Scalia ed è organizzato dal Comune di Milo (Ct), dalla Regione Sicilia, dalla Presidenza dell’ARS e dall’Associazione Culturale Filocomica Sant’Andrea di Milo, in collaborazione con la Pro Loco di Milo.

Costo di Ingresso: euro 2,50.

 

Articoli correlati

seguici su

646FansMi piace
0FollowerSegui
7IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi articoli