martedì, Novembre 30, 2021

Spettacoli e Cultura

Giovanni Vernia: “Festeggio la ripartenza con una tournée di 20 date”

In tour teatrale con un comico dilemma shakesperiano

Si riaprono i sipari nei teatri d’Italia e torna in scena anche uno degli show più divertenti, che prende ispirazione da un dilemma shakesperiano, rivisitato in chiave comica: dopo il successo del precedente tour, Giovanni Vernia torna sul palco con il suo VERNIA O NON VERNIA, a partire da novembre 2021 fa tappa nelle città italiane.

Per chi pensa di conoscere Giovanni, “Vernia o non Vernia” è l’asso nella manica dello showman che in questo spettacolo spiazza e, da solo sul palco, riesce a costruire divertimento partendo da qualsiasi pretesto, al punto tale da chiedersi: ma è lui o non è lui? Conosciamo davvero tutto di Vernia?

Una tournée di 20 date per festeggiare con il sorriso migliore il ritorno in scena, che Giovanni commenta così: “Si riparte finalmente! Non vedo l’ora di tornare a coccolare il pubblico, di fargli dimenticare ogni problema per due ore. Divertimento puro. Ce lo meritiamo. E nel caso in cui comunque lo spettacolo non piaccia, tranquilli perché nel lockdown ho imparato a fare le pizze, almeno alla fine si mangia”.

“Vernia o non Vernia” farà tappa a: Spilimbergo (PN) il 16 novembre, al Teatro Miotto; Milano il 18 novembre, al Teatro Manzoni; Artegna (UD) il 20 e 21 novembre, al Teatro Mons. Lavaroni; Montagnana (PD) il 3 dicembre, al Cinema Teatro Bellini; San Daniele del Friuli (UD) il 10 dicembre, all’ Auditorium alla Fratta; Lestizza (UD) l’11 e il 12 dicembre, Auditorium Comunale); Pontebba (UD) il 12 gennaio, Teatro Italia; Mestre (VE) il 13 gennaio, al Teatro Toniolo; Saronno (VA) il 14 gennaio, al Teatro Giuditta Pasta; Varese il 15 gennaio, al Teatro di Varese; Biella il 16 gennaio, al Teatro Sociale Villani; Borgomanero (NO) il 17 gennaio, al Teatro Nuovo; Ivrea (TO) il 20 gennaio, al Teatro Giacosa; Vinovo (TO) il 21 gennaio, al Teatro Auditorium; Roma, il 29 e 30 aprile, al Teatro Ambra Jovinelli; Padova il 4 maggio, al Gran Teatro Geox; Brescia il 5 maggio, al Gran Teatro Morato.

Giovanni Vernia è veramente un talento della comicità all’italiana, che dà sempre conferma della sua poliedricità espressiva agli spettatori, ai fan, ai tantissimi affezionati dei personaggi che, negli anni, ha interpretato, a partire da Jonny Groove. Grazie alla sua versatilità e alla capacità di cimentarsi in più ambiti, è anche autore del suo spettacolo, scritto insieme a Paolo Uzzi (ai testi ha collaborato anche Pablo Solari).

Racconta l’attualità con ironia attraverso più forme artistiche e spaziando tra progetti di diversa natura ma  spesso collaterali: conduttore radiofonico, personaggio televisivo, attore per il teatro e per il cinema, è anche un influencer sui generis, capace di diventare opinion leader della risata migliore, quella che nasce per la satira di costume e/o politica sempre originale. Su Youtube periodicamente lancia i suoi video e format virali, come “How to become italian” e “Un giorno capirai”, seguitissimi dal pubblico del web; su Facebook conta 2 milioni di follower e su Instagram  Giovanni è nel mood “se rido io sto bene, se ridete voi sto benissimo”. Recentemente è sbarcato anche su Tik Tok con uno dei suoi personaggi più “glam”, Jonny Groove, che torna in pista dopo più di un anno di assenza dalle disco.

 LO SPETTACOLO. Vernia o non Vernia è la vera novità teatrale. Chiunque conosca Giovanni Vernia associa il suo nome alle irresistibili maschere con cui ha conquistato tv e web. In questo spettacolo l’artista racconta da dove nasce la sua follia comica. È un demone interiore il suo, che comincia ad apparire da bambino, stimolato dalla Genova in cui è cresciuto e degli stravaganti parenti pugliesi e siciliani. È una sorte di spiritello dispettoso, che si manifesta in modo sempre più invadente durante la sua carriera da ingegnere, costringendolo a diventare comico di professione. Questo nuovo spettacolo è un esercizio di leggerezza intelligente, dove la storia personale dell’artista si sovrappone a un divertentissimo ma acuto viaggio attraverso i luoghi comuni di questi strani tempi moderni. Ne emerge uno showman completo, che spazia con disinvoltura dal racconto alla parodia, dal canto al ballo, creando un rapporto col pubblico unico e coinvolgente”.

 “Vernia o non Vernia” è uno spettacolo scritto da Giovanni VerniaPaolo Uzzi, con la collaborazione di Pablo Solari. La regia è di Giampiero Solari e Paola Galassi. La produzione esecutiva è di Savà Produzioni Creative. RDS 100% Grandi Successi è radio partner dello spettacolo.

Articoli correlati

seguici su

646FansMi piace
0FollowerSegui
5IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi articoli