giovedì, Ottobre 21, 2021

Spettacoli e Cultura

In scena a Palermo I bambini di Cuba

Venerdì 27 agosto dalle ore 20 La Cuba di Palermo, in corso Calatafimi 100, ospiterà Raizes Teatro, che mette in scena I bambini di Cuba. L’evento culturale è dedicato all’infanzia e al mondo dei bambini.

Prosegue così l’attività di promozione dei diritti attraverso le arti svolta dalla compagnia palermitana che da due anni riscuote ampi consensi di critica e di pubblico in tutto il mondo; in questa occasione, gli attori della compagnia tratteranno i temi delle privazioni che mortificano i sogni dei più piccoli.

L’inizio sarà alle ore 20 con Angelo Contorno, fotografo palermitano che ha immortalato i bambini per le strade di Cuba negli spazi aperti della città e le loro vite per le strade, mentre sorridono, danzano, suonano o praticano sport; segue La Bambinanza, spettacolo teatrale scritto e diretto da Alessandro Ienzi, con Mara Picone, Patrick Andrade Mendes e Christian Sidoti.

Lo spettacolo, dedicato alla stagione più verde della vita, mescola i sogni dei bambini al mondo degli adulti, spesso poco accogliente e attento alla natura innocente dei minori. È un viaggio tra le tematiche del bullismo, del traffico internazionale di organi e del matrimonio del minore. La rappresentazione promossa dall’Intergruppo per la tutela dell’infanzia del Parlamento Europeo è stata presentata a Bruxelles in occasione del trentesimo anniversario della Convenzione ONU per i diritti del fanciullo.

 Raizes Teatro Palermo. I Bambini di Cuba I bambini di Cuba è una tappa importante del nostro percorso,  e ancora una volta ci porta all’esplorazione dell’infanzia che è il momento della vita in cui ha luogo la reale formazione dell’individuo – dice Ienzi -. Siamo felici di dare spazio ancora una volta al mondo dei più piccoli e di trasformare le loro voci in performance teatrali, costruite sulla fantasia e sulla gioia. I bambini non devono infatti essere soltanto oggetto di tutela ma dovremmo imparare ad ascoltarne le istanze e a promuoverne le iniziative. Che degli attori adulti si calino nei panni di bambini, nel ricordo di quando loro stessi lo sono stati, aiuta tutti noi a pensare che forse l’infanzia non si esaurisce con l’età e con il passare degli anni ma che è uno stato che deve accompagnarci sempre.”

L’evento è promosso dall’Assessorato ai Beni Culturali della Regione Sicilia.

Inizio ore 20.00.  Ingresso 10 euro.

Per prenotazioni e biglietti:

https://app.restartpalermo.it/?e=castello-della-cuba-i-bambini-di-cuba

Articoli correlati

seguici su

646FansMi piace
0FollowerSegui
5IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi articoli