sabato, Gennaio 29, 2022

Spettacoli e Cultura

Malika Ayane, arriva il suo “Malifesto” di emozioni

Dopo la parentesi sanremese con "Ti piaci così", la cantante torna con un nuovo album ( il sesto) di inediti. E dice: "Questo disco è dedicato al presente".

Pop d’autore, riscoperta dell’essenzialità,  voglia di parlare al presente, radici italiane e riferimenti sonori alla scena franco- belga:  sono questi gli ingredienti di “Malifesto”  (esce domani, 26 marzo) il nuovo lavoro discografico di Malika Ayane.

«Il titolo “Malifesto” nasce da un gioco di parole con il mio nome che mi diverte sempre molto -spiega Malika Ayane – ed esprime la necessità di manifestare le proprie emozioni».

Si tratta del primo lavoro discografico che la cantante realizza completamente in Italia dopo  l’ esperienza tedesca dei due precedenti.

Malifesto”(Sugar)  è  un album sul presente, il terzo disco sul  presente dopo “Naif” (2015) e “Domino” (2018): «Indubbiamente  – afferma la cantante- questo  presente  è molto diverso dagli altri.  Ma non avevo voglia di trattare  questo momento come qualcosa da subire,  bensì come una condizione temporale».

Dieci brani,  suoni caldi e arrangiamenti il cui strumento principale è il basso Hofner suonato con il plettro.  “Malifesto” è vita da raccontare, voglia di osservare ma rimanendo a dovuta distanza dall’esigenza di giudicare.

La cantante della scuderia Sugar rinnova il suo storico e vincente sodalizio artistico con Pacifico ( il quale qui co-firma  sette brani) e mette insieme un team di autori che non ne sbaglia una:  Colapesce, Antonino Di Martino, Alessandra Flora, Leo Pari, Antonio Filippelli, Daniel Bestonzo e Rocco Rampino.

Articoli correlati

seguici su

646FansMi piace
0FollowerSegui
6IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi articoli